Pokemon GO batte ogni record

pokemon-1593089_1280

Chi pensava che la candy-mania non potesse avere rivali, deve ricredersi. In un solo mese di vita, l’app Pokemon GO batte ogni record di vendita, incassando oltre 200 milioni di dollari. Cifre davvero astronomiche, per un gioco dal successo atteso, ma non troppo.

Gli autori dell’applicazione avevano delle concrete ambizioni, ma nulla a che fare con quanto accaduto in realtà. Un fatturato che supera ogni migliore proiezione e che supera quelle che finora erano stati i giochi più amati e più scaricati: Candy Crush Soda Saga e Clash Royale.

Pokemon GO: un successo mondiale

Ma quali sono le ragioni dietro il fenomeno dell’estate, e forse dell’anno? Grande semplicità d’utilizzo, alta tecnologia applicata, zero costi, sono solo alcuni dei motivi di questo successo. Vediamoli meglio insieme.

Realta aumentata. La grande potenzialità del gioco è l’utilizzo della realtà aumentata. Grazie all’app abbiamo a nostra disposizione nel nostro smartphone questa componente altamente tech, come un assaggio di futuro a portata di mano. Questo rende il gioco modernissimo, quasi futuristico, e alimenta la nostra sete di curiosità.

Interfaccia semplice. Giocare a Pokemon GO è facile, intuitivo e molto istintivo. Chiunque conosca questi personaggi (quindi parliamo di almeno due generazioni di giovani e giovani-adulti) sa l’obiettivo del gioco e conosce le dinamiche inerenti la cattura dei pokemon. Questo aumenta la familiarità con l’app e la rende ancora più a prova di utente.

Movimenti veri. Per riuscire a catturare i pokemon devi cercarli, fisicamente. L’app stimola ad uscire fuori, a camminare sul serio e riscoprire le zone più disparate. Un centro storico, un parco in periferia, un borgo antico, i pokemon possono trovarsi ovunque. Questo bisogno di muoversi è utile anche a livello sociale, tanti si ritrovano o si conoscono durante un’uscita di caccia sotto le stelle.

Nostalgia canaglia. La leva persuasiva, però, alla base del successo di Pokemon Go è il senso emotivo che porta con sé. Ritrovare questi essereni in un’app stimola in noi un ritorno al passato, a quando tornavamo da scuola e accedevamo su italia 1. Merenda e cartoni animati, una corsa con nonna in edicola per farci comprare le card e tante risate con i nostri amici. Pokemon GO non solo ci fa divertire, ci fa tornare bambini, e di sognare abbiamo sempre bisogno.

 

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *