Niente più flash su Google Chrome

adobe-flash-player

adobe-flash-player
Grande G dice basta alle animazioni in flash. Come già successo al plugin di Java, anche Adobe Flash sta per diventare obsoleto, lasciando il suo posto a HTML5. Per velocizzare questo passaggio, il ruolo più importante lo vestiranno i browser che, man mano, elimineranno il supporto a questo plugin.

Questo è quello che farà la nuova versione di Google Chrome da questo mese, che bloccherà, una volta per tutte, l’esecuzione in background dei contenuti Flash.

Addio a flash su Google Chrome

Con Chrome 53 si inizierà un processo verso la completa rimozione di Flash sul browser di Big G. Passo che sarà totale nel mese di dicembre, con la versione 55, che consentirà solo i contenuti in HTML5. Ai siti che risulteranno ancora arretrati alle vecchie tecnologie, verrà chiesto di attivare manualmente il plugin.

Questa scelta definitiva è legata alla natura di Flash che, a causa delle funzioni in background, è reo di rallentare di troppo il caricamento delle pagine, soprattutto i siti in versione mobile, dove un eccessivo impiego di tempo è sinonimo di più tempo, più consumi e quindi un più celere abbandono della pagina.

HTML5, invece, risulta essere estremamente mobile-friendly, migliora  l’autonomia delle batterie di smartphone e tablet, rende più efficace la velocità di caricamento delle pagine ed completamente responsive tra i device.

Anno nuovo plugin nuovi, quindi, anzi un vero è proprio giro di vite che tingeranno Adobe Flash di colore obsoleto, e lo esilieranno lontano dalla navigazione web e incoroneranno il più leggere e sicuro HTML5 a nuovo principe dei browser.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *