Facebook Marketing: 6 mosse per risparmiare tempo

Facebook01

Il tempo si sa, è il nostro bene più prezioso. Quante volte capita di fare un salto su Facebook, rispondere ad un commento, controllare la pagina e dopo poco rendersi conto che sono passate due ore! Questo si ripercuote su tutta la routine quotidiana, personale ma soprattutto lavorativa e non fa bene, anzi.

Quando parliamo di Facebook marketing e gestione dei canali social il tempo è fondamentale per rispettare programmazioni e tempistiche, e per farlo dobbiamo organizzare al meglio ogni task e attività. Come procedere? Ecco qualche suggerimento.

Come gestire il tempo per fare Facebook Marketing

1. Decidi quando dedicarti a Facebook. Uno dei modi migliori per non stare troppo tempo sulla piattaforma è suddividere il lavoro e programmare il tempo necessario. Non serve pubblicare tutti i giorni per migliorare l’engagement del tuo pubblico. Testa e valuta le insight, dopo di che stabilisci la frequenza delle tue pubblicazioni.

2. Un’esplosione di contenuti. Stabilire cosa condividere è essenziale per non pubblicare post a casaccio. I nostri post avranno bisogno di attenzioni e qualità. Se l’attività di facebook marketing la svolgi assieme ad un team programma incontri regolari, di una durata reale, in cui discutere dei contenuti. Se lavori da solo, ritagliati settimanalmente oppure mensilmente, dei momenti (con tanto di orario e durata) in cui fare ricerche, leggere e far viaggiare le idee.

3. Sfrutta il “salva link”. Da quando Facebook ha introdotto questa opzione, quanto tempo abbiamo risparmiato. Non ricordiamo come fosse prima del suo arrivo, o meglio ci ricordiamo il caos e la miriade di link e post tra cui doversi districare, con una conseguente perdita di tempo non indifferente. Adesso basta andare nella pagina dedica ai contenuti salvati e ritroviamo tutto quello che ci può essere utile.

4. Gestisci le notifiche. Per chi ha l’onore di gestire più pagine, le notifiche possono diventare davvero un incubo. Nuovi like, commenti e visualizzazioni si aggiungono agli avvisi del nostro profilo personale, causando un marasma di notifiche in cui possiamo perderci. Non possiamo evitare di riceverle, ma possiamo trovare un piccolo spazio di quiete e continuare con il nostro lavoro. Basta andare nelle impostazioni della pagine e nella sezione dedicata selezionarle e segnarle come lette.

5. Se il contenuto ha avuto successo, riutilizzalo! Hai condiviso un video ed ha avuto un grande successo? Puoi pensare di usarlo nuovamente, magari sotto un’altra forma. Dalle informazioni che trasmette potresti creare un’infografica oppure potrebbe essere l’inizio di una rubrica o raccolta.

6. Fai leva su quello che è di moda. Il marketing real time è un’arma vincente, ovviamente se fatta bene. Ma in fatto di tempo ne richiede sempre tanto, perché implica un focus costante sul momento attuale. Non sempre riusciamo a stare sul pezzo nel mentre che ci stiamo dividendo tra centinaia di task. Risparmiare tempo porta anche a darci la libertà di poter lavorare su contenuti in tempo reale e farlo nel modo migliore. Oltre a questo, ricorda sempre le categorie di post che sono dei veri evergreen su Facebook: gli aforismi, i post di engagement, consigli, vignette divertenti, quiz e brevi news.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *